Nuove opportunità per mondo dell’Apnea da Düsseldorf!

“Mai più solo cavo” sembra essere lo slogan dell’ Apnea (o se preferite Freediving)  che si ritrova all’inizio del 2014 a riscuotere sempre più successo e diffusione anche fra ambienti che fino a ieri sembravano impensabili. Il primo passo in questa direzione è già stato effettuato anni fa  ponendo l’accento su rilassamento e respirazione ma le richieste del “popolo dell’apnea” sembrano andare oltre; la voglia di novità e la possibilità per chiunque di provare nuove esperienze e sensazioni sta contagiano gli amanti di coloro che si potrebbero raggruppare nella filosofia del ” in one breath”

OLYMPUS DIGITAL CAMERA2d

Relax

 

 

 

Attori indiscussi di questa evoluzione sono la fotografia subacquea con action cam sempre più versatili, l’ Apnea ricreativa su pareti  che scendono a picco nel blu e Scooter subacquei per evoluzioni al limite della fantasia. Interessantissimi a questo proposito alcuni modelli che sembrano interpretare le esigenze apneistiche in termini di leggerezza e autonomia, indispensabili per l’apnea.

4d5d6d

 

 

 

 

Tutto ciò parallelamente, ma non necessariamente,  alla possibilità di scendere in profondità utilizzando tecniche di compensazione evolute, materiali all’avanguardia per pinne e mute e maschere con un rapporto volume e visuale sempre più ottimizzato.

9dOLYMPUS DIGITAL CAMERA8d

 

 

 

 

Dal Boot, la fiera di Dusseldorf protagonista del  mondo europeo e mondiale della subacquea e dell’Apnea il messaggio è forte e chiaro. Fare Apnea in  modo divertente, sempre con grande professionalità e sicurezza e con nuove specialità alla portata di sempre un maggior numero di persone

Carlo Boscia

Aggiungi un commento

Your email address will not be published. Required fields are marked *