Preparazione atletica invernale per l’Apnea

Oltre ad essere un momento di grande importanza a livello atletico, gli allenamenti in palestra di preparazione all’apnea o “ PreApneistica” rappresentano un momento di grande coesione per il gruppo di Katabasis Freediving Center di Ferrara. Il nostro trainer? Riccardo Borgacci!

OLYMPUS DIGITAL CAMERA OLYMPUS DIGITAL CAMERA OLYMPUS DIGITAL CAMERAOLYMPUS DIGITAL CAMERA

 

 

 

Una sessione di riscaldamento aerobico è sempre necessaria sia per il riscaldamento che per prepararsi psicologicamente agli esercizi che successivamente ci vedono impegnati in sforzi ripetuti e misurati in ordine di chili e tempo di recupero.

OLYMPUS DIGITAL CAMERA

OLYMPUS DIGITAL CAMERA

OLYMPUS DIGITAL CAMERA

OLYMPUS DIGITAL CAMERA

 

 

 

Leg exstension, leg press, leg curl, calf, crunch; durante questi esercizi il nostro pensiero è sempre rivolto a migliorare l’Apnea, la Pesca in Apnea, perchè questo è il nostro obbiettivo. Finita una serie, occhio al cronometro e mentre il compagno esegue l’esercizio, si recuperano le forze e ci si prepara per il successivo

OLYMPUS DIGITAL CAMERA OLYMPUS DIGITAL CAMERA OLYMPUS DIGITAL CAMERA OLYMPUS DIGITAL CAMERA

 

 

 

Preparare l’Apnea d’inverno vuol dire andare a potenziare quei muscoli che serviranno poi per le discese in assetto costante, rana subacquea, integrando naturalmente gli allenamenti in piscina. Dietro un gruppo affiatato di freediving c’è anche impegno, costanza e qualche volta anche sofferenza, ma sempre con il pensiero rivolto al Freediving in Mare; siamo sinceri…quel pensiero non ci abbandona mai!!!

Elba

Carlo Boscia

 

Aggiungi un commento

Your email address will not be published. Required fields are marked *